La cantina Francesco Bellei venne fondata da Francesco Bellei, in Bomporto, nel 1920. La vinificazione e’ sempre stata attuata col “metodo tradizionale” della fermentazione naturale in bottiglia; infatti è politica della cantina il rifiuto categorico dell’ uso dell’ autoclave. Nel 1979 si iniziò a vinificare, oltre al Lambrusco, anche un vino Spumante col metodo classico, e quindi ad intraprendere viaggi studio in zona di Champagne, che lo porteranno, oltre che a produrre uno Champenois, a togliere il fondo anche dalla bottiglia di Lambrusco.

Le prime prove vennero fatte con uve Trebbiano acquistate nella tenuta del Marchese Malaspina a Bobbio nei Colli Piacentini, quindi con uve Chardonnay e Pinot nero acquistate in Trentino e Oltrepò Pavese ed a seguire nel 1982 nascerà un Lambrusco di Sorbara che, dopo essere stato imbottigliato e lasciato in affinamento sui lieviti per almeno 10 mesi, viene sottoposto al manuale remuage sulle pupitres e successivamente degorgiato.

La produzione di altissima qualità portò la Bellei al vertice della produzione spumantistica italiana e ad essere come una delle migliori aziende a sud del Po. Difatti, pur senza trovarsi nella rampante Franciacorta, nel celebrato Trentino, in OltrepòPavese o in Alto Adige (considerate le piùvocatezone spumantisticheitaliane), è diventata un’azienda di assoluto riferimento per chiunque voglia tracciare un panorama esaustivo e fedele dei migliore metodo classico italiani.

Nell’anno 2003 la joint-venture con la famiglia Cavicchioli ha anche portato alla progettazione e alla produzione di un Lambrusco di Sorbara a metodo ancestrale vinificato tradizionalmente e imbottigliato con la presenza di lieviti selezionati. La famiglia Cavicchioli, oggi unica proprietaria dell’Azienda,dedica dal 1928 la sua vita e il suo lavoro all’arte di produrre vino, con estremo rispetto e passione. Dall’uva alla bottiglia. Si attiene a regole e a tempi dettati dalla natura e dalla tradizione, e prosegue,in ossequio al suo tenacissimo amore per le bollicine con la propria qualificata ed innovativa esperienza enologica alla continuità garantendone e mantenendo la peculiarità produttiva in cui ne riconosce il grande valore aggiunto.

indietro